Collegare il Cielo alla Terra: il santuario di Monte d’Accoddi

/Collegare il Cielo alla Terra: il santuario di Monte d’Accoddi
Caricamento Eventi
Questo evento è passato.

Il Sacro nella Sardegna Preistorica
Seminari di Archeologia a cura di Ilaria Montis, archeologa
3 Incontro

Il Tempio a gradoni di Monte d’Accoddi è il luogo sacro più imponente che gli abitanti della Sardegna neolitica ci hanno lasciato in eredità. Il maestoso santuario, o altare a terrazza di Monte d’Accoddi, è un edificio unico in Europa e nel Mediterraneo Occidentale, che trova confronti formali e concettuali con le ziqquarat della Mesopotamia, pur presentando anche notevoli differenze. In cosa questo tempio può essere confrontato con quelli orientali? In cosa invece si discosta da essi? Da chi è stato costruito? Perchè è unico? Vedremo anche perchè questo tempio rappresenta, secondo l’interpretazione più plausibile, l’unione fra Terra e Cielo, e vedremo quali elementi a Monte d’Accoddi ci raccontino anche della Dea Madre….

Iscrizioni e quote di partecipazione

Per partecipare è necessario prenotare entro le ore 13.00 del giorno stesso di ogni seminario compilando il form sottostante.

La quota di partecipazione è di 10 euro per ogni seminario. Studenti universitari 5 euro, Soci Maestr’Ale (con tessera in corso di validità) 8 euro.

Attenzione!! è possibile iscriversi a tutti i seminari pagando anticipatamente la quota di 80 euro. I seminari che si sono persi dal vivo potranno essere recuperati online registrati o in diretta.

Per il calendario e il programma dell’intero ciclo di seminari clicca qui.

ISCRIVITI AL SEMINARIO