Capodanno in Gallura con Sardegna Sacra

/Capodanno in Gallura con Sardegna Sacra

Capodanno in Gallura con Sardegna Sacra

Tomba dei Giganti Pascharedda

Dal 30 Dicembre 2018 al 1 Gennaio 2019

SOLD OUT!

Un viaggio di tre giorni per salutare il vecchio e accogliere il nuovo, scoprendo antichi santuari, paesaggi mozzafiato e incredibili monumenti naturali. La Gallura, nella parte nordorientale della Sardegna è quasi un’isola nell’isola, oggi conosciuta soprattutto per la Costa Smeralda. Ma noi, fedeli all’approccio di Sardegna Sacra, eviteremo con cura le zone turistiche più battute per inoltrarci e scoprire un’altra Gallura, quella un po’ rude e selvaggia, fatta di graniti, tafoni, piante millenarie e luoghi sacri antichissimi. Quella dove si parla in gallurese e si gustano ancora i piatti dell’antica tradizione locale.

Monte Pulchiana

Durante le giornate, visiteremo luoghi ancestrali che richiamano in noi memorie antiche, come i nuraghi, le tombe dei giganti, i circoli funerari e altri templi. Incontreremo i luoghi e ci metteremo in contatto con noi stessi e con la natura, ascolteremo la storia e il significato profondo dei luoghi sacri e dei paesaggi. Praticheremo attività di gruppo per lasciare che emerga la libera espressione di ognuno nell’esperienza di gruppo e per trascorrere delle giornate indimenticabili in profonda connessione con noi stessi, con l’ambiente naturale e con le persone che condividono l’esperienza.

Tomba dei giganti Coddu Ecciu

Utilizzeremo oltre alla meditazione e alla contemplazione, la tecnica dell’Articultura corporale: è una tecnica che permette l’incontro profondo tra gli individui, utilizzando come strumenti musica, teatro e danza. Durante le giornate creeremo degli spazi di interscambio armonico fra il gruppo e la natura, dove il corpo si potrà esprimere con il suo proprio linguaggio e dove la parola assumerà un’importanza maggiore che nella quotidianità.

Castello di Baldu

Per la particolare occasione del passaggio dal vecchio al nuovo anno saranno suggerite pratiche e attività per trascorrere consapevolmente questo momento, ma in modo gioioso e leggero.

Accompagna il gruppo Ilaria Montis, archeologa, guida turistica regolarmente iscritta al registro regionale e insegnante mindfulness, ideatrice del progetto Sardegna Sacra, ricercatrice indipendente sui temi del sacro e della spiritualità antica.

Le attività di articultura corporale sono guidate da Andres Gutierrez, artista poliedrico, ricercatore dell’allegria, clown e giocoliere. Nato e cresciuto in Colombia, è profondo conoscitore della cultura indoamericana.

Programma

30 Dicembre

Mattina: Incontro fra i partecipanti alle ore 11.00 a Tempio Pausania. Mappa del punto di incontro. Partenza e visita della Tomba dei Giganti Pascharedda (Calangianus) e pranzo al sacco.

Pomeriggio: Spostamento a Luras e visita dei diversi dolmen. A seguire andremo a vedere gli Olivastri millenari.

Cena presso l’Azienda Agricola Abba Fritta a Luras

Pernottamento presso il B&B Conca Marina (Tempio Pausania)

31 Dicembre

Mattina: Escursione al tempietto di Malchittu e al Nuraghe Albucciu (Arzachena), pranzo al sacco.

Pomeriggio: visita della tomba dei giganti Coddu Ecciu (Arzachena)

Sera: cena dell’ultimo dell’anno in Agriturismo. Dopo cena attenderemo la mezzanotte danzando e suonando e dopo la mezzanotte e il brindisi continueremo a festeggiare il nuovo anno all’insegna della spontaneità, della libera espressione e della condivisione.

Cena presso l’Azienda Agricola Abba Fritta a Luras

Pernottamento presso il B&B Conca Marina (Tempio Pausania)

1 Gennaio

Mattina: Visita del villaggio nuragico di Monte Ruju a Luogosanto e del Villaggio medievale di Santu Stefanu e Castello di Baldu. A seguire pranzo al sacco e condivisione finale tra i partecipanti.

Sistemazioni e pasti:

Il gruppo alloggerà per le notti del 30 e 31 Dicembre in presso il B&B Conca Marina a Tempio Pausania, un’oasi di pace immersa nel verde. Le sistemazioni sono in camere doppie e triple con bagno privato.

Le colazioni avverranno nel B&B, i pranzi saranno al sacco, mentre le cene avverranno presso l’Azienda Agricola Abba Fritta a Luras. Le cene saranno tipiche e tradizionali, per i vegetariani sarà possibile avere alternative ai piatti di carne (comunicare le preferenze alimentari e eventuali intolleranze al momento dell’adesione).

Trasporti:

I trasporti avverranno con auto proprie, possibilità di richiedere posti in macchina con gli organizzatori e gli altri partecipanti. Chiedere al momento dell’iscrizione la disponibilità dei posti auto.

Quote:

La quota per la partecipazione al viaggio è di 340 euro a persona (190 euro per il servizio di guida archeologica personalizzata, la partecipazione a tutte le attività in programma e come contributo spese organizzative, 150 euro per pernottamenti e cene).

Iscrizioni e pagamenti:

Per iscriverti compila il modulo di iscrizione clicca qui

Per l’iscrizione è richiesto il versamento di un acconto di 120 euro. Il saldo verrà pagato in contanti sul posto.

Per ulteriori informazioni scrivi o chiama:

sardegnasacra@gmail.com

+393208492880

NB la presente proposta non è da intendersi come vendita di pacchetto turistico. Le quote richieste si intendono unicamente per il servizio di visita guidata archeologica nei siti in programma e come contributo spese vive per l’organizzazione dell’evento.

By |2019-02-06T13:49:38+00:00Novembre 16th, 2018|Eventi|0 Comments